Traduzione sul cloud con AWS

Traduzione sul cloud con AWS

Secondo Consumer News and Business Channel, CNBC, Amazon è a lavoro per consentire alle aziende di approfittare di un nuovo servizio web di traduzione automatica via cloud.

Due anni fa Amazon ha acquistato Safaba, azienda di software di traduzione. Oggi il cofondatore di Safaba, Aron Levie, è alla guida del progetto di traduzione automatica del gruppo di Amazon a Pittsburgh.

La tecnologia di traduzione via cloud è già utilizzata da Amazon per offrire ai propri clienti traduzioni in varie lingue della documentazione sui prodotti, ed ora, come è già accaduto in passato, l’azienda di Seattle, dopo la sperimentazione in house, sembra pronta a lanciarsi sul mercato.

Il programma di AWS, secondo CNBC, è quello di presentare il servizio di traduzione già il prossimo novembre. La nuova offerta sicuramente inasprirà ancor di più la competizione fra Amazon e le sue rivali: Microsoft e Google. Entrambe le multinazionali, infatti, sono già nel settore e offrono ai loro clienti aziendali delle API di traduzione.

AWS negli ultimi mesi ha introdotto nel mercato molti servizi AI. Il nuovo servizio di traduzione è sicuramente in linea con questa strategia e di certo offrirà ad AWS l’occasione di diversificare ancora di più la sua già ampia offerta.

Comments are closed.