Se una cosa può andare storta, lo farà.
Assioma di Murphy

Per Disaster Recovery si intende l’insieme dei processi e delle misure tecnologiche, logistiche e organizzative adottate per garantire alle organizzazioni private e pubbliche una continuità operativa dei servizi ICT in casi di grave emergenza: calamità naturali o disastri dovuti all’uomo o alla tecnologia. Il Piano di Disaster Recovery è il documento che esplicita queste misure.

Oggi la strategia più efficace di Disaster Recovery consiste nella migrazione delle risorse in locale sulle infrastrutture cloud.
Il cloud permette di salvaguardare le strutture fisiche tramite servizi di backup, storage e server replicando tutti dati dei propri data center on premises sulla nuvola, in modo da assicurare sempre la business continuity.

Quali vantaggi?

  • Continuità: Il funzionamento dei sistemi IT e delle procedure informatiche, compresi dati e server, sono sempre garantiti perché replicati in siti alternativi su molteplici data center in cloud.
  • Sicurezza: I dati sono protetti grazie ai sistemi di crittografia delle chiavi e al controllo degli accessi seguendo le specifiche normative sulla privacy.
  • Protezione: Dati e applicazioni protetti da disastri naturali, perdita di corrente, errori umani o guasti delle apparecchiature.
  • Economicità: Nessun costo associato al rinnovo e al mantenimento delle strutture fisiche tra cui trasporto, immagazzinamento e recupero su nastro.
  • Elasticità: Alta scalabilità con possibilità di aggiungere qualunque quantità di dati, rapidamente.
  • Conformità: Il recupero rapido dei file permette di evitare le multe dovute al mancato rispetto delle scadenze.

La nostra soluzione: a.DisasterRecovery

a.DisasterRecovery è una soluzione in cloud AWS creata appositamente per salvaguardare i dati della Pubblica Amministrazione e delle aziende private per garantire la continuità operativa dei servizi indispensabili in caso di emergenze dovute a disastri o errori umani.

a.DisasterRecovery prevede la configurazione di un’infrastruttura scalabile in cloud AWS. La soluzione consente l’attuazione di funzionalità di garanzia dei dati e delle operazioni per far fronte a tre diverse esigenze del cliente.

  • DATA RECOVERY: Grazie a questa opzione i dati vengono salvati in cloud per garantire la loro integrità. Si può scegliere tra uno storage attivo su AWS S3 per recuperare i dati in modo semplice e veloce e uno storage di archiviazione su AWS Glacier per effettuare backup continui.
  • FAULT RECOVERY: Grazie a questa opzione si effettua il backup dei dati e la virtualizzazione dell’intero data center con relative applicazioni, sistemi operativi e istanze. Questa modalità prevede la creazione di macchine virtuali pronte per essere accese in tempi brevi e utilizzate in caso di disastro come alternativa al data center originale danneggiato.
  • BUSINESS CONTINUITY: Grazie a questa opzione viene creato un ambiente cloud parallelo al data center originale garantendo così sempre la continuità operativa dei servizi e delle infrastrutture. Sistemi operativi, istanze e applicativi sono sempre attivi e pronti a essere utilizzati in qualsiasi momento.

Perché scegliere a.DisasterRecovery

Potenza e sicurezza della piattaforma AWS
Amazon Web Services (AWS) dal 2006 è leader nell’offerta di servizi cloud computing per infrastrutture IT. AWS fornisce un’architettura di data center e di rete creata per soddisfare i requisiti di sicurezza più rigorosi al mondo grazie alla sua distribuzione globale in 33 zone di disponibilità.

Protezione e ripristino
Protezione e ripristino delle infrastrutture IT e dei dati in caso di emergenza in maniera semplice ed automatica. E’ possibile configurare il ripristino in base alle proprie esigenze. a.DisasterRecovery è la soluzione in cloud per avere un sito secondario di ripristino sempre pronto ad entrare in azione.

Performance e Business Continuity
a.DisasterRecovery è la soluzione as a service (DRaaS) per il ripristino di emergenza progettato a più livelli per supportare a pieno interruzioni del data center primario. Grazie alla sua modularità è possibile configurarlo in modo da ottimizzare il recupero dei dati e la continuità operativa anche per data center più complessi.

Monitoraggio e controllo
Tutti i sistemi sono interconnessi e crittografati, in questo modo c’è il pieno allineamento dei dati tra i data center operativi e quelli di backup.