Crea un database con Amazon RDS

Crea un database con Amazon RDS

Amazon RDS è un servizio di database relazionale gestito che ti consente di creare un DB in cloud scegliendo fra sei dei più importanti motori, quali:

  • Amazon Aurora
  • MySQL
  • MariaDB
  • Oracle
  • Microsoft SQL
  • Server
  • PostgreSQL

Grazie a questa ampia possibilità di scelta potrai impiegare su Amazon RDS i codici, le applicazioni e gli strumenti che già utilizzi sul tuo database.

Con il servizio Amazon RDS hai la possibilità di:

Gestire attività standard dei database come:

  • Provisioning
  • Applicazione di patch
  • Backup
  • Recupero
  • Rilevamento degli errori
  • Ripristino

2. Semplificare l’utilizzo della replica in modo da aumentare la disponibilità e l’affidabilità per workload di produzione.

3. Eseguire, grazie a l’opzione di implementazione, Multi-AZ, in modo sincrono workload critici con elevata disponibilità e failover automatizzato integrato dal database primario su un database secondario replicato.

4. Ridimensionare, con le repliche di lettura, le risorse e la capacità di una singola distribuzione di database in caso di workload di database particolarmente impegnativi in lettura.

 

Il tutorial

Guarda il tutorial per scoprire come creare un database con Amazon RDS e grazie alla Console AWS.

Caratteristiche del servizio

Facilità d’uso
Accesso facilitato alle capacità di un database relazionale pronto per la produzione grazie ala Console di gestione AWS, all’ interfaccia a riga di comando di Amazon RDS o semplici chiamate API.
Le istanze database di Amazon RDS preconfigurate secondo i parametri e le impostazioni ottimali per il motore e la classe scelti.
Avvio di un’istanza e connessione con un’applicazione in pochi minuti
Controllo granulare e il perfezionamento del database con DB parameter group.

Monitoraggio e parametri
Parametri Amazon CloudWatch per le istanze database senza alcun costo aggiuntivo.
Visualizzazione dei parametri operativi più importanti, come: l’utilizzo della capacità di calcolo, memoria e storage, l’attività I/O e le connessioni dell’istanza grazie alla Console di gestione AWS .
Accesso a oltre 50 parametri relativi a CPU, memoria, file system e I/O su disco grazie a Enhanced Monitoring, che fornisce l’. Ulteriori informazioni »
Patch automatiche per il software. Aggiornamento continuo del software del database relazionale che sostiene la distribuzione sarà con le patch più recenti.

Performance
Storage a uso generico (SSD): è basato su SSD che fornisce una base costante di 3 IOPS per GB assegnato e consente di aumentare le prestazioni fino a 3.000 IOPS. Questo tipo di storage è adatto per diverse tipologie di workload del database.

Storage IOPS con provisioning (SSD) : basato su SSD. Fornisce prestazioni di I/O rapide, prevedibili e costanti. Ideale per workload di database transazionali a utilizzo intensivo di I/O (OLTP). Consente un provisioning di un massimo di 30.000 IOPS per ogni istanza database. Gli IOPS effettivi possono variare a seconda del workload del database, al tipo di istanza e alla scelta di motore del database.

Scalabilità
Ricalibrazione delle risorse di calcolo e di memoria in pochi clic.
Ricalibrazione semplice dello storage.

Disponibilità e durabilità
Backup automatici per il ripristino point-in-time dell’istanza database.
Snapshot di database, backup avviati manualmente dall’utente dell’istanza salvata in Amazon S3, conservati fino a esplicita richiesta di rimozione da parte dell’utente.
Implementazioni Multi-AZ, con distribuzioni su più zone di disponibilità ideali per carichi di lavoro di database di produzione, che, una volta effettuato il provisioning,, replica in modo sincrono i dati su un’istanza in standby locata in una zona di disponibilità separata.
Sostituzione automatica degli host In caso di guasti hardware.

Sicurezza
Crittografia dei dati su disco e in transito.
Isolamento di rete con Amazon VPC,
Autorizzazioni a livello di risorsa con AWS Identity and Access Management

Risparmio
I prezzi sono calcolati solo in base all’uso effettivo
Tariffe scontate per istanze riservate.
Interruzione e riavvio

 

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi