Come configurare un video encoder per il live streaming con Wowza e AWS

Come configurare un video encoder per il live streaming con Wowza e AWS

Wowza Streaming Engine 4.2 può essere utilizzato con il servizio AWS CloudFront per creare sessioni di live streaming e distribuirle in modo globale.

Wowza Streaming Engine 4.2 supporta i seguenti protocolli di streaming basati su HTTP:

  • HLS (HTTP Live Streaming)
  • HDS (HTTP Dynamic Streaming)
  • Smooth Streaming
  • MPEG DASH

Quando un utente realizza un video utilizzando uno di questi protocolli, il video viene suddiviso in chunk più piccoli che saranno memorizzati nel network di CloudFront per migliorare performance e scalabilità durante la distribuzione.

In questo tutorial verrà spiegato, integrando CloudFront con Wowza Streaming Engine 4.2 in esecuzione su un’istanza Amazon EC2, come:

  • effettuare il set up di un video encoder per pubblicare un live stream;
  • riprodurre il live streaming in un’applicazione web;
  • eliminare uno stack di AWS CloudFormation per live streaming.

1. Set up di un video encoder per pubblicare un live stream

Prima di inviare lo stream a Wowza Streaming Engine 4.2 è necessario codificare il live stream acquisito dalla sorgente video.

È possibile codificare il live stream utilizzando l’applicazione Wowza GoCoder per dispositivi o software di software video encoder basati su iOS che supportano la codifica RTMP, come ad esempio Telestream Wirecast.

I passaggi per la pubblicazione di uno stream dall’encoder a Wowza Streaming Engine variano a seconda della scelta dell’encoder.

Codifica stream di Apple HLS utilizzando i seguenti formati:

  • Video:
    Apple iPhone, iPod e iPod touch – Livello H.264 Baseline Profilo 3.0. Non utilizzare frame B se adoperi un dispositivo per iPhone e iPod.
    Apple iPad – H.264 Principale Profilo Livello 3.1
  • Audio: AAC-LC fino a 48 kHz, audio stereo.

Gli Smooth Streams (stream lisci) devono possedere audio e video. La frequenza del key frame deve essere compresa tra 1 e 4 secondi. Si consiglia una frequenza di key frame di due secondi.

Wowza Gocoder

Per configurare Wowza GoCoder e pubblicare un live stream è possibile utilizzare il tutorial di Wowza Come utilizzare la trasmissione video di Wowza GoCoder con l’applicazione iOS con Wowza Streaming ed eseguire la procedura nella sezione Configura Wowza GoCoder App del tutorial.
Successivamente esegui i passaggi riportati qui di seguito:

1. Specifica i seguenti valori per le impostazioni Host:

  1. Apri la console AWS CloudFormation all’indirizzo https://console.aws.amazon.com/cloudformation.
  2. Nella console AWS CloudFormation, scegli la scheda Outputs.
  3. Copia il valore della key WowzaEngineDomainName, ad esempio ec2- xx-xx-xxx-xxx.compute-1.amazonaws.com.
  4. Per Server, incolla il valore appena copiato.
  5. Per Port, immetti 1935.

2. Specifica i seguenti valori per le impostazioni Application:

  1. Per Application, immetti il nome dell’applicazione che hai specificato quando hai creato lo stack, ad esempio livecf.
  2. Nel tab Outputs della console AWS CloudFormation, copia il valore della key di PublishStreamName, ad esempio, myStream .
  3. Per StreamName, incolla il valore appena copiato nel passaggio precedente.

3. Cambia altri valori come applicabili.

Encoder RTMP

Gli encoder RTMP utilizzano solitamente le seguenti impostazioni:

  • Publish URL: si intende il valore della key AWS CloudFormation PublishRTMPURL, ad esempio rtmp: // ec2- xx-xx-xxx-xxx.compute-1.amazonaws.com / livecf.
  • Stream Name: si intende la key di AWS CloudFormation PublishStreamName, ad esempio, myStream.
  • Login Credentials: se viene richiesto di utilizzare le credenziali di accesso, utilizza i valori da WowzaServerLoginInfo di AWS CloudFormation, ad esempio username = wowza, password = i-1234a567.

 

2. Riproduzione del live streaming in un’applicazione web

Wowza Media Services fornisce player demo per pagine web online che è possibile utilizzare per riprodurre lo stream dalla distribuzione di Wowza Streaming Engine.

Questi player possono aiutarti a verificare che il tuo stack di streaming sia stato impostato correttamente. È possibile adoperare le stesse URL di streaming per altri player che supportano il protocollo di streaming, che si desidera utilizzare.

Esegui la procedura per ottenere il codice embed che includerai nella tua pagina web per lo streaming live.

Nota
Attendi almeno 30 secondi dopo aver eseguito la procedura 1. Set up di un video encoder per pubblicare un live stream prima di seguire i passaggi riportati per la riproduzione dello stream.

1. Per riprodurre tramite CloudFront live stream HDS su Adobe Flash Player

  1. Apri la console AWS CloudFormation all’indirizzo https://console.aws.amazon.com/cloudformation.
  2. Seleziona lo stack per il live streaming HTTP.
  3. Nella console AWS CloudFormation, scegli il tab Outputs.
  4. Copia il valore della key PlaybackHDSURL, ad esempio, http://d111111abcdef8.cloudfront.net/livecf/myStream/manifest.f4m.
  5. Vai sul sito di Wowza alla pagina Web di esempio Flash Player HTTP, incolla l’URL che hai copiato nel passaggio precedente nel campo Stream e scegli Connect.

2. Riprodurre tramite CloudFront live stream HLS su Apple o su un altro dispositivo

  1. Apri la console AWS CloudFormation all’indirizzo https://console.aws.amazon.com/cloudformation.
  2. Seleziona lo stack per il live streaming.
  3. Nella console AWS CloudFormation, scegli il tab Outputs.
  4. Copia il valore del tasto PlaybackHLSURL, ad esempio, http://d111111abcdef8.cloudfront.net/livecf/myStream/playlist.m3u8 .
  5. Utilizza una delle seguenti applicazioni:
    Browser web Safari in un computer che esegue Mac OS X Snow Leopard (versione 10.6) o versione successiva
    QuickTime Player 10.x o successivo in un computer che esegue Mac OS X Snow Leopard (versione 10.6) o versione successiva
    Browser web Safari su un dispositivo Apple iOS

Vai sul sito di Wowza e passa alla pagina web di esempio di iOS / Mac OS X, incolla l’URL che hai copiato nel passaggio precedente nel campo Stream, quindi scegli Connessione.

3. Per riprodurre Smooth Live Streaming su CloudFront

  1. Apri la console AWS CloudFormation all’indirizzo https://console.aws.amazon.com/cloudformation .
  2. Seleziona lo stack per il live streaming.
  3. Nella console AWS CloudFormation, scegli la tab Outputs .
  4. Copia il valore la key PlaybackSmoothUR, ad esempio, http://d111111abcdef8.cloudfront.net/livecf/myStream/Manifest .
  5. Passa alla pagina Web d’esempio Silverlight Player sul sito Wowza, incolla l’URL che hai copiato nel passaggio precedente nel campo Stream e scegli Connect.

3. Eliminazione di uno stack AWS CloudFormation per live streaming

Al termine dell’evento in diretta ricorda di eliminare lo stack creato per il live streaming. Questo passaggio consente di eliminare le risorse AWS create per il tuo live streaming e soprattutto di interrompere i costi on-demand per queste.

Per eliminare uno stack AWS CloudFormation per il live streaming

  1. Apri la console AWS CloudFormation all’indirizzo https://console.aws.amazon.com/cloudformation .
  2. Nell’angolo in alto a destra, scegli la regione in cui hai creato la tua stack.
  3. Seleziona lo stack e scegli Delete Stack.
  4. Scegliere Yes, Delete per confermare.
  5. Per monitorare l’avanzamento della cancellazione degli stack, seleziona lo stack che desideri controllare e scegli la scheda Eventi.

Per saperne di più

Se hai bisogno di indicazioni per l’installazione di una licenza Wooza su EC2 e per la creazione uno stack con CloudFormation scopri il tutorial Come installare una licenza Wowza su EC2. Se intendi acquistare la licenza o semplicemente conoscere le caratteristiche del prodotto visita CloudMarketplace.
Se sei alla ricerca di un video encoder adatto alle tue esigenze puoi trovarlo su Streamcast.

Se desideri approfondire il servizio di Content Delivery Network (CDN) di AWS, che consente di accelerare il processo di distribuzione di siti web, contenuti dinamici, statici e interattivi, Api e altre risorse vai al post Come distribuire i tuoi contenuti web con CloudFront.

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi