Che cosa è DaaS?

Daas, acronimo di Desktop as a Service, è nato allo sviluppo di tecnologie per la  deduplicazione che utilizzano hypervisor. L’hypervisor è  una tecnica che consente l’esecuzione di diverse macchine virtuali collocate su un computer fisici detti “host”. La Configurazione di un Sistema Operativo viene memorizzata come se fosse una Fotografia, in questo modo è possibile eseguire facilmente uno stesso tipo di configurazione su uno o più postazioni senza occuparsi di installazioni e configurazioni manuali come succede per un desktop reale.    

 

Il Virtual Desktop Infrastructure

Esistono 2 Tecnologie utili alla Virtualizzazione: la Virtual Desktop Infrastructure e il DaaS (Desktop as a service).

VDI  è un modello in house, dove il server locale interno all’organizzazione gestisce le macchine virtuali. I sistemi operativi desktop dei computer sono locati in un ambiente di hosting condiviso presso alcuni server in-house. La Virtualizzazione permette un risparmio sui costi legati alla manutenzione e alla gestione dei computer locali. L’utente può utilizzare i computer virtuali con la stessa configurazione dei computer locali. La differenza sta nel fatto che i file vengono memorizzati in uno Storage Centralizzato. Questa caratteristica offre il Vantaggio di non dover eseguire continui Backup e Salvataggio di file e la possibilità di collegarsi alla propria postazione da qualsiasi Client connesso alla rete.

Per VDI è necessario avere un Reparto IT dedicato all’amministrazione dei  desktop virtuali centralizzati e all’infrastruttura. Inoltre bisogna possedere server e network di di elevata performance  in modo da disporre per ogni utente una macchina virtuale.

La tecnica comporta:

  • elevata spesa per reparto IT e per gestione e amministrazione dell’Infrastruttura;
  • complesse procedure di Desktop Virtuali Disaster Recovery.

VDI Microsoft basato su Windows Server 2012 è un esempio di questa tecnologia.

Le ragioni del Desktop as a Service

Quando nel 2006 Amazon ha introdotto nel mercato EC2, la Tecnologia Cloud è diventata Mainstream. La migrazione dei Desktop sul Cloud negli anni sta diventando massiccia. A favorire la domanda del DaaS ha contribuito:

  • la Cultura del Bring Your Own Device, (porta il tuo dispositivo), ormai completamente assorbita grazie all’utilizzo di smartphone;
  • lo Sviluppo dell’Outsourcing che ha contribuito a delegare carichi di lavoro da parte delle aziende sul Cloud;
  • l’aumento delle Applicazioni Enterprise sul Cloud ad esempio come le piattaforme dedicate all ‘Enterprise Resource Planning  (ERP) o al Customer Relationship Management (CRM).

Permettere di accedere ai dati e alle applicazioni facilmente e da qualsiasi luogo è diventata un’esigenza primaria per le aziende. L’uso dei documenti in Condivisione e la possibilità di Collaborazioni divengono fattori fondamentali del Business. La maggiore praticità di utilizzare il Cloud non solo per i Server ma anche per i Client ha fatto sì che sempre più organizzazioni scegliessero di adottare la Soluzione DaaS.

 

Il servizio Desktop as a Service

Nel DaaS, un Cloud Provider si occupa della fornitura del servizio. L’utente ne usufruisce dietro sottoscrizione di un abbonamento con formula pay to use.

I Desktop non sono connessi e concentrati in una struttura in-house come nel modello VDI ma l’infrastruttura è del Provider.

Il DaaS  offre all’Utente la possibilità di svincolarsi dagli oneri di gestione e amministrazione e di poter usufruire di una Infrastruttura altamente performante. I reparti IT dell’Utente sono chiamati esclusivamente ad occuparsi della gestione dei Desktop Virtuali, delle Applicazioni e del Client. Il Provider, dall’altra parte, fornisce tecnologie d’avanguardia e offre elevate garanzie di Sicurezza. Inoltre, si occupa della gestione del Backup, dello Storage del Provisioning delle risorse e delle problematiche del Load Balancing e del Network.

La scelta del modello DaaS permette:

  • un taglio dei costi dovuto alla formula pay to use;
  • la Business Continuity;
  • facilità d’uso e minore complessità rispetto a VDI;
  • infrastruttura altamente performante.

 

Desktop as a Service di AWS

WorkSpaces, il servizio di gestione dei desktop  di AWS è stato introdotto nel 2014. Da allora AWS si è guadagnata il ruolo di Leader nel mercato Enterprise. WorkSpaces permette di allestire macchine Microsoft Windows virtuali nel Cloud. Gli utenti potranno così accedere a documenti, applicazioni e risorse da qualsiasi luogo e in in qualsiasi momento. Grazie alla Console di gestione AWS le operazioni di distribuzione di desktop per qualsiasi numero di utenti è semplice e immediata.  L’offerta di AWS è vantaggiosa perché prevede un pagamento a tariffa oraria o mensile solo per WorkSpaces effettivamente avviate.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi