Amazon S3 Storage: guida alla configurazione

Amazon S3 Storage: guida alla configurazione

Amazon S3 è il servizio di Storage AWS per la memorizzazione e gestione di File Digitali; il servizio è una soluzione di Storage di oggetti con una semplice interfaccia Web che consente di archiviare e recuperare una qualsiasi quantità di dati in qualunque luogo sul Web.

Il servizio di Amazon S3 Storage garantisce una durabilità del dato del 99,999999999% di oggetti semplici, durevoli e con elevata scalabilità.

 

 

Guida S3 AWS – tutorial

 

FASE 1: Creazione bucket

Creare un nuovo account o accedere ad un account esistente con le proprie credenziali.

Creare il Bucket (nome) e scegliere la Regione. Questo Bucket sarà scalabile e ridondante su tutti i Datacenter dell’Irlanda (per esempio). Inoltre manualmente si potrà fare una copia del Bucket in una zona geografica diversa.

Per ogni Bucket creato è possibile visualizzare le proprietà del bucket e i log (es. trasferimenti in corso).
In fase di creazione del bucket è possibile scegliere se attivare il versioning che non potrà più essere disabilitato/cancellato ma solo sospeso. In fase di sospensione gli oggetti non avranno il versioning ma le altre resteranno con le varie versioni. Sarà possibile tramite pulsanti HIDE e SHOW mostrare un elenco degli oggetti con tutte le eventuali versioni (con version ID specifico).
Selezionare il bucket creato che risulterà vuoto.

Amazon S3 Storage - Bucket

FASE 2 – caricare un file

  1. Cliccare Tasto destro del mouse all’interno del Bucket o sul pulsante upload per procedere al caricamento dell’Oggetto o più File contemporaneamente

Amazon S3 Storage - file

  1. Nella sezione del transfer del Bucket è possibile seguire l’uploading
  2. Nel Bucket al termine del caricamento saranno elencati gli oggetti uploadati. Per ogni oggetto è possibile leggere le proprietà associate (nella sezione Transfers), Bucket, key, link, dimensione, ultima modifica, proprietario, metadati (es. content type e valore)

Amazon S3 Storage - Caricamento File

Fase 3 – Recupero del file

  1. Selezionando il file o i file da scaricare si potrà procedere al recupero tramite il pulsante DOWNLOAD.

Amazon S3 Storage - Recupero

  1. Successivamente sarà possibile creare le Folder cliccando sul tasto specifico, inserendo il nome della Folder e confermare;
  2. Copiare ed incollare (tasto destro del mouse) gli oggetti nella Folder desiderata. A questo punto il link di destinazione modificherà rispetto alla nuova destinazione su S3. Se si spostano degli oggetti in Bucket presenti in altre region i tempi sono nettamente superiori perché sarà necessario creare la ridondanza dell’oggetto nella nuova region sulla nuova zona di disponibilità, oltretutto passando per la rete internet.
  3. Caricato l’oggetto è possibile nelle proprietà in Dettagli scegliere la Storage Class (standard o SRR) e Server side encryption (none o AES-256)

Ogni Bucket può essere configurato con Reduced Redundancy Storage (RRS) un modello S3 meno costoso ma che offre una durabilità del dato minore all’S3 Standard ma sicuramente superiore di 400 volte rispetto ad una tipica unità disco.

 

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi