Amazon S3 – classi di storage

Amazon S3 – classi di storage

Amazon S3 è il servizio in cloud AWS che offre differenti classi di storage per il backup e l’archiviazione di file multimediali nel cloud.

In base all’utilizzo ed alla tipologia di dati l’utente può scegliere la classe di storage su Amazon S3 calcolando anche una previsione di costi di utilizzo differente.

Amazon S3 offre principalmente 3 classi di storage

  • Amazon S3 Standard: assicura lo storage di oggedti con durabilità di 99,999999999% (99,99% per un determinato anno), disponibilità e prestazioni elevate; il servizio è ideale per chi deve accedere con alta frequenza. Questo permette di avere alte performance di risposta nell’utilizzo del dato, bassa latenza e throughput elevato. Per esempio la classe di storage Amazon S3 può essere implementata ad esempio applicazioni cloud, siti Web dinamici, distribuzione di contenuto applicazioni di gioco e per dispositivi mobili e analisi di Big Data. La gestione del ciclo di vita offre policy configurabili che permettono di eseguire la migrazione automatica degli oggetti nella classe di storage più appropriata. Inoltre supporta la crittografia tramite SSL dei dati in transito e inattivi
  • Amazon S3 Standard -Infrequent Access: questa classe di storage sta ad indicare un accesso al dato meno frequente del primo (accessi sporadici). La caratteristica in comune alla prima classe di storage è che comunque il dato è accessibile alla stessa rapidità. Il vantaggio di avere una classe intermedia è che è possibile usufruire di tariffe vantaggiose in situazioni di recupero del dato (per GB). Quindi Standard – IA è la soluzione ideale per storage a lungo termine, backup e datastore per il disaster recovery.
  • Amazon Glacier: la classe S3 di archiviazione per lo storage sicuro ed economico rispetto alle precedenti. E’ possibile archiviare qualsiasi volume di dati. La caratteristica principale di questa classe di storage è che essendo uno spazio di archiviazione ad accessi bassissimi si può risparmiare molto anche configurando opzioni di accesso che vanno da pochi minuti a diverse ore. Il servizio include oltre alle caratteristiche dei precedeneti anche supporta la crittografia tramite SSL dei dati in transito e inattivi e il Vault Lock che impone la conformità tramite una policy bloccabile.

In supporto al servizio S3 standard è possibile utilizzare anche RRS. Il Reduced Redundancy Storage (RRS) è un’opzione di storage di Amazon S3 che consente ai clienti di memorizzare dati non critici e riproducibili con un livello di ridondanza ridotto rispetto allo storage standard di Amazon S3. Per ulteriori informazioni sulla classe Reduced Redundancy Storage (RRS).

Di seguito una tabella comparativa delle 3 classi di storage S3

Classi storage amazon S3

Come cambiare la classi di storage di un Oggetto in Amazon S3

È possibile modificare la classe di archiviazione di un oggetto già archiviato in Amazon S3 copiandolo con lo stesso key name nello stesso bucket. A tal fine, si utilizzano le seguenti intestazioni di richiesta in una richiesta di copia di oggetti PUT:

  • x-amz-metadata-directive set to COPY
  • x-amz-storage-class set to STANDARD, STANDARD_IA, or REDUCED_REDUNDANCY

Importante

Per ottimizzare l’esecuzione della richiesta di copia, non modificare nessuno degli altri metadati nella richiesta di copia di oggetti PUT. Se è necessario modificare metadati diversi dalla classe di archiviazione, impostare la direttiva x-amz-metadata per REPLACE per ottenere prestazioni migliori.

Come riscrivere la classe di storage di un oggetto in Amazon S3

Creare una richiesta di copia di oggetti PUT e impostare l’intestazione delle richieste di classe di archiviazione x-amz a REDUCED_REDUNDANCY (per RRS) o STANDARD (per l’archiviazione normale di Amazon S3) o STANDARD_IA (per l’accesso standard-infrequente) e rendere lo stesso nome di destinazione come nome di origine.
È necessario disporre delle autorizzazioni corrette sul Bucket per eseguire l’operazione di copia.

PUT /my-image.jpg HTTP/1.1
Host: bucket.s3.amazonaws.com
Date: Wed, 28 Oct 2009 22:32:00 GMT
x-amz-copy-source: /bucket/my-image.jpg
Authorization: AWS AKIAIOSFODNN7EXAMPLE:0RQf4/cRonhpaBX5sCYVf1bNRuU=
x-amz-storage-class: REDUCED_REDUNDANCY
x-amz-metadata-directive: COPY

L’esempio seguente imposta la classi di storage di my-image.jpg a Standard.

PUT /my-image.jpg HTTP/1.1
Host: bucket.s3.amazonaws.com
Date: Wed, 28 Oct 2009 22:32:00 GMT
x-amz-copy-source: /bucket/my-image.jpg
Authorization: AWS AKIAIOSFODNN7EXAMPLE:0RQf4/cRonhpaBX5sCYVf1bNRuU=
x-amz-storage-class: STANDARD
x-amz-metadata-directive: COPY

L’esempio seguente imposta la classe di archiviazione di my-image.jpg a Standard-Infrequent Access.

“PUT /my-image.jpg HTTP/1.1
Host: bucket.s3.amazonaws.com
Date: Sat, 30 Apr 2016 23:29:37 GMT
x-amz-copy-source: /bucket/my-image.jpg
Authorization: AWS AKIAIOSFODNN7EXAMPLE:0RQf4/cRonhpaBX5sCYVf1bNRuU=
x-amz-storage-class: STANDARD_IA
x-amz-metadata-directive: COPY”

Nota

Se si copia un oggetto e non si include l’intestazione di richiesta di classe x-amz, la classe di archiviazione dell’oggetto di destinazione viene impostata su STANDARD.
Non è possibile modificare la classe di archiviazione di una versione specifica di un oggetto. Quando lo copi, Amazon S3 gli dà un nuovo ID di versione.

Nota

Quando un oggetto viene scritto in una richiesta di copia, l’intero oggetto viene riscritto per applicare la nuova classe di archiviazione.

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi